Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Search in posts
Search in pages
Search in groups
Search in users
Search in forums
Filter by Categories
artisti locali
blog
Cultura ed eventi
Innovazione tecnologica
Moda e design
progetto tilgher
Risorse del territorio
Storia locale
Tradizione e folklore
storie di ercolano a villa signorini evento organizzato da tells italy
locandinabis

Prosegue la collaborazione fra il Blog in Resina e l’associazione no profit TELLS ITALY.

Vi segnaliamo questo bellissimo evento.

In collaborazione con Bambara Officinaculturale (https://www.facebook.com/bambara.officinaculturale/?fref=ts) e Villa Signorini Events & Hotel
(https://www.facebook.com/VillaSignorinieventshotel/?fref=ts)

VISITA GUIDATA TEATRALIZZATA CON APERITIVO – ALLA SCOPERTA DELLE STORIE DI ERCOLANO

con Rosario D’Angelo e Alessandra D’ambrosio

Sarete guidati da Michele Carneglia

Location: VILLA SIGNORINI – Via Roma, 43 Ercolano (NA)
Data: Sabato 24 settembre 2016
Orario 18.30
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL 15 SETTEMBRE
POSTI LIMITATI

COSTO: 20€ include APERITIVO
Partecipanti: min.25 – max. 40
Evento attivato con un minimo di 25 partecipanti

INFO & PRENOTAZIONI
email: tellsitaly@gmail.com
Cell: 349.442.46.38
—–
Ercolano è un luogo attraversato dalla storia. In questa visita guidata, che ci porterà alla scoperta di una delle Ville del Miglio D’oro – Villa Signorini -, potremo incontrare personaggi che ci racconteranno storie reali e leggende che hanno attraversato i tempi.
Dalla leggenda di Ercole, alle vicende della Rivoluzione Partenopea, fino ai racconti di chi questa terrà l’ha dovuta lasciare per emigrare in America, accolti dal padrone di casa, Paolo Sgnorini.
Una #passeggiataraccontata che non solo vi farà conoscere l’arte e la storia di una delle più belle ville del Miglio D’oro, ma ci farà rivivere le storie dimenticate e quotidiane di chi ha vissuto in questa meravigliosa città tra le pendici del Vesuvio e l’abbraccio del mare.
—–
Si ringrazia “Blog in Resina” per il materiale storico: http://www.bloginresina.it/

Nicoletta Cozzolino

Informazioni autore Nicoletta Cozzolino

Architetto e libero professionista. Già membro della commissione ambientale del Comune, ha partecipato ad alcuni progetti sul territorio. Membro dell'associazione VITRUVIO "Associazione Tecnici, Territorio e Ambiente", collabora con il blog dal 2014.

Alla scoperta del miglio d’oro con l’associazione Tells ITaly
tells1

Grande successo e partecipazione di visitatori il giorno sabato 4 giugno 2016 9:30 Villa Campolieto e Parco sul Mare di Villa Favorita.

Questo era il programma dell’evento :

Immergetevi con noi nell’atmosfera dell’antica aristocrazia borbonica. Percorrendo le stanze, le terrazze, il vastissimo parco della bellissima Villa Campolieto riconsegnata all’antico splendore del progetto di Luigi Vanvitelli da un recente restauro. Poi ci sposteremo verso il mare, per ammirare il parco di Villa Favorita. Tra risate, musica, fuochi pirotecnici e balli, vi basterà chiudere gli occhi per trovarvi al cospetto delle altezze Reali di Maria Carolina D’Austria e Ferdinando IV, che scelsero questa Villa per i festeggiamenti delle loro nozze.

Potrebbe interessarti: http://www.napolitoday.it/eventi/scoperta-miglio-ercolano-.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/NapoliToday

Fonte : http://www.napolitoday.it/eventi/scoperta-miglio-ercolano-.html

 

#‎visiteguidate‬ ‪#‎VillaCampolieto‬ ‪#‎VillaFavorita‬ ‪#‎MigliodDoro‬ @TellsItaly ‪#‎4giugno2016‬

Nicoletta Cozzolino

Informazioni autore Nicoletta Cozzolino

Architetto e libero professionista. Già membro della commissione ambientale del Comune, ha partecipato ad alcuni progetti sul territorio. Membro dell'associazione VITRUVIO "Associazione Tecnici, Territorio e Ambiente", collabora con il blog dal 2014.

Natale 2015 a villa favorita tra storia giardini e presepi
locandina_villafavorita_storiagiardinipresepi

Sfondo del divertimento reale già dal 1768, e scelta da Ferdinando IV per i 3 giorni di festeggiamenti delle sue nozze con Maria Carolina D’Austria, il Parco sul mare di Villa Favorita sarà sede della XV edizione di Natale in Villa organizzato dalla Fondazione Ente Ville Vesuviane.

Tells Italy organizza delle visite guidate per condurvi alla scoperta della storia del Parco sul Mare, dove, con un po’ di immaginazione, potrete immergervi nell’atmosfera festaiola dell’antica aristocrazia borbonica. Tra risate, musica, fuochi pirotecnici e balli, vi basterà chiudere gli occhi per trovarvi al cospetto delle altezze Reali di Maria Carolina e Ferdinando IV e le Signorie Loro di Leopoldo e Maria Luisa di Borbone.

Verrete poi introdotti alla mostra presepiale, presente lungo il percorso, dove sarà possibile ammirare alcuni presepi contemporanei realizzati da maestri presepisti vesuviani.

Durante la manifestazione sarà anche possibile assistere ai concerti di musica classica realizzati dall’Associazione Anna Jervolino e l’Orchestra da Camera di Caserta.

Location: Parco sul Mare della Villa Favorita
Partecipanti: min. 20 – max.35
Costo: 5€ (include la visita guidata e il contributo associativo)
Partenza: Parco sul Mare della Villa Favorita- Via G. D’Annunzio, 36 – Ercolano
Data: Domenica 6 dicembre 2015
Orario: 11.30 a.m

Per maggiori informazioni e prenotazioni, utilizza i seguenti contatti:
email: tellsitaly@gmail.com

Evento facebook:

https://www.facebook.com/events/198578090476779/

Nicoletta Cozzolino

Informazioni autore Nicoletta Cozzolino

Architetto e libero professionista. Già membro della commissione ambientale del Comune, ha partecipato ad alcuni progetti sul territorio. Membro dell'associazione VITRUVIO "Associazione Tecnici, Territorio e Ambiente", collabora con il blog dal 2014.

Tells italy associazione no profit turistica che promuove il territorio campano
ornella

Tells italy è un’associazione no profit con finalità turistiche di far conoscere il territorio napoletano e vesuviano ed anche per la formazione di operatori del settore.

Promuovere

TellsItaly è un’associazione no profit, il cui primo obiettivo è la promozione dell’Italia attraverso la parola. Il ruolo dei beni culturali è al centro dell’idea di un turismo sostenibile, volto alla promozione e valorizzazione della cittadinanza ed al patrimonio culturale e storico. La sfida dell’innovazione passa anche attraverso la promozione di un turismo che aumenti la qualità della vita dei territori e diffonda la conoscenza del nostro patrimonio culturale, creando ad esempio reti di raccolta ed analisi degli indicatori della sostenibilità, allargando l’attuale offerta turistica a prodotti più specifici o diversamente legati alla stagionalità.
L’universo dei piccoli Comuni italiani, che sorreggono gran parte del turismo culturale e che proprio dal fare parte di un percorso culturale possono trarre efficaci strumenti per combattere il disagio abitativo e migliorare la fruibilità dei servizi.

Raccontare

un viaggio diverso: una scoperta lenta, a piedi, in bicicletta o attraverso i sensi volta al recupero della identità culturale italiana nel contesto globale alla ricerca delle tradizioni territoriali passando per auto-produzione, sostenibilità, qualità ambientale e qualità della vita.

Coinvolgere

addetti del settore, associazioni, turisti e cittadini per condividere progetti, conoscenze ed esperienze.

Far scoprire

cibi, territori e luoghi attraverso tours, passeggiate, spettacoli, corsi, workshop.

Tour e percorsi

Alla scoperta del locale, percorsi di qualità per vivere luoghi con i loro saperi e la loro storia. La nostra associazione propone tours, visite guidate e servizi nei comuni italiani in modo da coinvolgere la partecipazione dei cittadini nella tutela e promozione del patrimonio culturale e storico.

Vita quotidiana nell’Antica Ercolano

Herculaneum_Pano24 agosto del 79 d.C, il mons Vesuvio si risveglia e tutte le città e gli edifici sorti intorno ad esso vengono inghiottiti dall’ira del fuoco della montagna. Le città vengono seppellite e resteranno addormentate al di sotto della cenere e dei lapilli per centinaia di anni… sin quando mani pazienti non cominceranno a riportare alla luce città e civiltà meravigliose.  Vi racconteremo usi e costumi dei nostri antenati, passeggiando tra le stradine ed entrando nelle loro ville potrete rivivere una giornata tipica nell’antica Ercolano.

 

 

 Foto della passeggiata

Alla Scoperta del Miglio d’oro

Spesso camminiamo distratti tra vie e palazzi delle nostre cittadine, senza renderci conto che siamo circondati da meraviglie architettoniche e giardini spettacolari. Noi vogliamo accompagnarvi alla scoperta della nostra realtà locale con percorsi di qualità per vivere luoghi con i loro saperi e la loro storia.

I Percorsi

Il tratto della strada regia delle Calabrie che attraversa San Giovanni a TeduccioSan Giorgio a Cremano, Portici ed Ercolano, fino a Torre del Greco  fu ribattezzata Miglio d’oro per la ricchezza paesaggistica e la presenza di splendide ville vesuviane del Settecento, sorte attorno alla Reggia Reale di Portici di Carlo III di Borbone.

Ercolano

Il percorso prevederà le ville settecentesche di Ercolano.: Villa Campolieto, Villa Ruggiero e i giardini sul mare di Villa Favorita.

Portici

Lungo il cammino,incontrando gli edifici  di maggiore interesse architettonico, si darà precedenza  alla dettagliata cronaca di quelle che sono state le illustri maestranze che hanno reso Portici  l’epicentro della vita estiva nel settecento napoletano. Vedremo Villa d’Elboeuf,  il Granatello, i giardini della Reggia di Portici, passando anche per Villa Savonarola, esempio di architettura tardo ottocentesca.

San Giorgio a Cremano

Un’ altra passeggiata sarà dedicata alle due ville meravigliosamente conservate di San Giorgio a Cremano: Villa Vannucchi con il suo splendido giardino e Villa Bruno.

Napoli tra alchimisti e martiri

” Il ventre di Napoli” ci accoglie e ci assorbe, riaccendendo le strade di luci e ombre, di realtà e leggende, di corni rossi e Mamme ro’ Carmine. E così come al grido di “o faccia gialla aiutace tu” si aspetta che si sciolga il sangue del santo patrono,  nel cuore dell’antica città greco romana, ecco il capello di Maradona, stipato ed immortalato come una reliquia, sacro e profano, ancora una volta. Matilde Serao, Benedetto Croce ed altri ci narrano le leggende di Napoli. In ogni vicolo, in ogni palazzo c’è un’anima vagante che rende questa città ancor più magica e misteriosa. Cominceremo il nostro percorso da Piazza del Gesù per poi proseguire nel centro storico, ripercorrendo attraverso i luoghi: storie, miti e leggende dell’antica Neapolis.

Piazza del Gesù Nuovo (la simbologia sulle pietre del bugnato)
Monastero di Santa Chiara (storia della regina Giovanna I Durazzo)
Piazza San Domenico e Palazzo San Severo Palazzo Petrucci (Il triangolo della morte)
Il Corpo di Napoli ( statua del Nilo) ( culti di side e di mitra)
Via dei Tribunali (bella ‘mbriana, munacielli, fatture e jettature)
Santa Maria del Purgatorio (e’ capuzzelle le anime sospese)
Palazzo Spinelli ( Storia di Bianca )
San Gregorio Armeno ( sangue e martiri)
San Paolo/ Tempio dei Di oscuri (cristiano e pagano)
Piazza San Gaetano e San Lorenzo (La rivolta di Masaniello)

Vuoi sostenerci?

Ecco come fare:
– diventando Amico di Tells Italy effettuando un bonifico di 40,00 € – quota annuale- intestato a:

Ass. TellsItaly
C.F.:95120010632
Via Galante, 53 – 80046 San Giorgio a Cremano (NA)
IT81B0200805167000103860914

Si prega di specificare nella CAUSALEnome e cognome, data (mese a anno corrente), ISCRIZIONE/RINNOVO

Vuoi Collaborare?

Sei un’associazione, un addetto del settore, una struttura ricettiva (ristoranti, alberghi, B&B..) una guida turistica, un artista, un insegnante?

Ti occupi di cultura, arte, auto-produzione?

Collaboriamo per creare insieme eventi, corsi, laboratori, workshop.

Vuoi entrare nel nostro team come volontario o come socio?

Scrivici e ne parleremo!

Tellsitaly@gmail.com
www.tellsitaly.com

 

Nicoletta Cozzolino

Informazioni autore Nicoletta Cozzolino

Architetto e libero professionista. Già membro della commissione ambientale del Comune, ha partecipato ad alcuni progetti sul territorio. Membro dell'associazione VITRUVIO "Associazione Tecnici, Territorio e Ambiente", collabora con il blog dal 2014.