Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Search in posts
Search in pages
Search in groups
Search in users
Search in forums
Filter by Categories
artisti locali
blog
Cultura ed eventi
Innovazione tecnologica
Moda e design
progetto tilgher
Risorse del territorio
Storia locale
Tradizione e folklore
Presentazione del libro Disinformazia di Francesco Nicodemo presso le scuderie di villa favorita
francesco_nicodemo_disainformazia
Domenica 8 ottobre 2017 alle ore 11:30 si è tenuta la presentazione del libro DISINFORMAZIA – La comunicazione al tempo dei social media di Francesco Nicodemo.

Hanno partecipato il Sindaco avv. Ciro Buonajuto, Piero de luca della segreteria regionale del PD  e Francesco Nicodemo autore del libro esperto di comunicazione ed innovazione digitale.

presentazionedisfinroamzia

La presentazione è stata moderata dal giornalista de IL MATTINO Paolo Mainiero.

Informazioni sull autore.

Francesco Nicodemo, classe 1978, esperto di Comunicazione ed innovazione digitale, lavora a Palazzo Chigi nello staff del Presidente del Consiglio. Già consigliere della comunicazione di Matteo Renzi, è stato il responsabile nazionale del PD tra il 2013 ed il 2014. Collabora con l’Università Luiss di ROMA alla cattedra di Diritto del Web.

Per coloro i quali volessero acquistare il libro nella zona del vesuviano possono rivolgersi alla :

Informazioni autore

Dreaming il recital per solo piano con le musiche di Ivana d’Addona e testi di Leda Conti
ivanaeleda

Riportiamo alcuni commenti della pianista e compositrice Ivana d’Addona che insieme ai testi di Leda Conti hanno emozionato il pubblico in un’atmosfera da sogno nella cornice del piazzale delle Scuderie di Villa Favorita.

La musica induce in noi un senso di infinito e la contemplazione dell’invisibile.

La musica unisce …ha il potere di far viaggiare da fermi ! Tutti insieme per la nostra città.

(Ivana d’Addona)

Lo stesso Sindaco di Ercolano avv. Ciro Buonajuto ha avuto modo di sottolineare sulla sua pagina ufficiale che la pianista Ivana d’Addona è un’eccellenza della città di Ercolano.

dreaming ivana daddona ivanaeleda

Credits :

Fan page Ciro Buonajuto : Fan page ufficiale

Profilo fb Ivana d’Addona :  Ivana D’addona

Profilo fb Leda Conti :         Leda Conti

Si ringrazia per il materiale fornito le Scuderie di Villa favorita

 

Informazioni autore

Ecomafie perchè organizzarsi è un dovere alle scuderie villa favorita giovedì 7 settembre
settembre 2, 2017
0
ecomafie presentazione libro

Giovedì 7 settembre dalle ore 18:30 alle 20 presso le Scuderie di Villa Favorita

L’importanza dell’associazionismo e il ruolo dell’Associazione “A. Caponnetto” e delle Assise di Napoli.

Interviene Francesco de Notaris, già Senatore della Repubblica, Vice Presidente Nazionale dell’Associazione “A. Caponnetto” e membro del comitato scientifico delle assise di Napoli e del Mezzogiorno.

Modera : Emanuele Errichiello

Saluti :

avv. Ciro Buonajuto – Sindaco di Ercolano

Alfredo Izzo – Coordinatore del Forum dei Giovani

Giuseppe Scognamiglio – Coordinatore Radio Siani

 

fonte : http://www.scuderievillafavorita.it/ecomafie-perche-organizzarsi-un-dovere/

Informazioni autore

Presentazione del libro Per la mia città di Aldo de Chiara presso le scuderie di villa favorita
febbraio 5, 2017
0
IMG-20170205-WA0002

Mercoledì 8 Febbraio 2017 alle ore 18:00 ci sarà la presentazione del libro “Per la mia città” scritto da Aldo de Chiara.

Insieme all’autore ci saranno il Sindaco di Ercolano avv. Ciro Buonajuto, Giuliana de Fiore ed Antonio Buonajuto.

Moderatrice del dibattito la giornalista de “La Repubblica”  Conchita Sannino.

Informazioni autore

Gallery presentazione libro prof. Giovanni Guida sulla Basilica di Santa Maria a Pugliano
novembre 8, 2016
0
img_20161107_190819

Il giorno lunedì 7 novembre 2016, alle ore 17.30, nella chiesa di Santa Maria a Pugliano, si è tenuta la presentazione del libro di Giovanni Guida “La Basilica di Santa Maria a Pugliano” con una partecipazione di numerosi tra fedeli ed appassionati della nostra storica basilica.

Ha aperto la presentazione il Sindaco avv. Ciro Buonajuto che ha elogiato l’operato di ricerca storica del prof. Giovanni Guida.

In conclusione l’intervento del Mons. Antonio di Donna sempre molto legato al nostro territorio.

Ecco alcune delle foto della manifestazione :

webmaster

Informazioni autore webmaster

CMS WordPress, Joomla, Prestashop. Open source community membership. Referente sul territorio Informatica Solidale.

Rete wi-fi comue di ercolano, gratis fino a tre ore al giorno di navigazione in internet
locandina3 def

È stata presentata ufficialmente la Rete Wi-FI del Comune di Ercolano che consentirà l’accesso gratuito ad internet in vari punti della città. Sono per il momento 15, infatti, gli access point attivi che consentono la connessione ad internet mediante la rete “Città di Ercolano WIFI” installata in prossimità dei luoghi più frequentati della città (Scavi, Mav, Villa Maiuri) e nei pressi di tutti gli edifici comunali. Altri quattro hot-spot, inoltre, sono in via di attivazione in via Marconi, Piazzale Stazione, Parco Inferiore di Villa Favorita e Cimitero.

(la mappa completa: https://www.google.com/maps/d/u/0/viewer?mid=17Sak9hsoZqeqB0QEWceVBOGx2K0 )

 article

Per effettuare l’accesso e poter ricevere fino a 3 ore al giorno di internet gratuito è necessario accedere attraverso la rete Città di Ercolano WIFI, registrarsi con i propri dati ed il proprio numero di cellulare e scegliere le proprie username e password (la registrazione può essere effettuata anche mediante la pagina https://ercolano.publicwifi.it/).

 «Nell’epoca in cui tutto passa attraverso internet, dotare la città di una rete wi-fi gratuita era una delle priorità che avevamo individuato. Si tratta di una novità che si rivolge principalmente ai giovani, ma che coinvolgerà una gran parte della popolazione visto che oggi c’è almeno uno smartphone in ogni famiglia. Fatto il primo passo, siamo già al lavoro per installare nuovi hot-spot e, nel giro di qualche settimana, coinvolgeremo i commercianti in modo da estendere ulteriormente la rete wi-fi in tutte le zone della città», così il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto.

La rete wi-fi del Comune di Ercolano è federata con la Rete Nazionale Free ItaliaWiFi, che opera già in decine di città italiane. «Grazie all’adesione alla Rete Nazionale, le stesse credenziali per accedere al wi-fi comunale di Ercolano consentiranno di accedere anche alle reti di città come Roma, Torino, Venezia, Genova e tante altre – dice Paolo Grillanti, responsabile del Centro Elaborazione Dati del Comune di Ercolano che ha  coordinato il lavoro per la realizzazione del wi-fii gratuito a Ercolano -. Utilizzando esclusivamente risorse open-source, siamo riusciti a portare a termine il progetto praticamente a costo zero per l’Amministrazione Comunale. Si tratta di una buona prassi che continueremo a portare avanti per offrire ai cittadini servizi sempre più efficienti».

link all’articolo sul sito del comune di ercolano

webmaster

Informazioni autore webmaster

CMS WordPress, Joomla, Prestashop. Open source community membership. Referente sul territorio Informatica Solidale.

Vincenzo de luca incontra la cooperativa mercato di resina alla festa dell’unità ad ercolano
foto5

Vincenzo de luca incontra la cooperativa mercato di resina alla festa dell’unità ad ercolano

Un ringraziamento speciale va al sindaco Buonajuto alla dott.ssa Assunta Tartaglione alla dott.ssa Saulino per averci invitato alla festa de L’Unità.
Un ringraziamento molto speciale va al nostro amico Ciro Cozzolino della MON JARDIN azienda leader nell’arte fiorista in Ercolano in via tirone di Moccia,che ci ha offerto tanti fiori per farci omaggiare gli ospiti alla festa…grazie alle tante persone non di Ercolano (ma anche di Ercolano) che si sono avvicinati al nostro stand con curiosità e complimenti.

Ieri ultima giornata della festa de l’unità ad Ercolano,la COOP ha incontrato il giornalista Peppe Iannicelli già nostro amico,poi il presidente della Regione Vincenzo de luca   che il sindaco Ciro Buonajuto ci ha presentato,gli abbiamo un po parlato del nostro mercato e anche lui da giovane ha detto veniva a comprare i montgomery inglesi.

Ciro Buonajuto : “ Si è conclusa la Festa dell’Unità. Sono arrivate in città migliaia di persone e decine di autorità che porteranno con sè un ricordo positivo di Ercolano. E mi fa piacere che a questa manifestazione abbiano attivamente partecipato alcune delle realtà positive della città. Gli stand di Ercolano Capitale, Mercato di Resina, Radio Siani e Giovani Democratici hanno mostrato per sei giorni le nostre eccellenze a migliaia di persone. Dobbiamo essere fieri di loro.”

Nicoletta Cozzolino

Informazioni autore Nicoletta Cozzolino

Architetto e libero professionista. Già membro della commissione ambientale del Comune, ha partecipato ad alcuni progetti sul territorio. Membro dell'associazione VITRUVIO "Associazione Tecnici, Territorio e Ambiente", collabora con il blog dal 2014.

Ciro Buonajuto il sindaco della rinascita
aprile 2, 2014
0
Resina, 23 novembre 1957Resina, 23 novembre 1957

Ciro Buonajuto nasce a Resina il 27 gennaio 1906, frequenta nella Napoli degli anni Venti il liceo classico “Garibaldi”, noto allora per severità degli studi, che raccoglieva i giovani della Provincia di Napoli più inclini e capaci nelle materie umanistiche, molti dei quali segneranno la storia civile della prima Repubblica: tra i tanti, Giovanni Leone, che di Ciro Buonajuto fu amico e collega. Conseguita nel 1929, col massimo dei voti e la lode, la laurea in giurisprudenza presso l’Università’ di Napoli, fu nello studio dello zio materno che ha i primi contatti con la pratica legale, apprendendo i rudimenti di quell’arte oratoria che, misurata e trascinante allo stesso tempo, gli fa’ presto guadagnare la generale simpatia degli ascoltatori e lo accompagnerà per tutta la sua intensa vita professionale. Nel 1930 vince il concorso per l’accesso alle avvocature ed inaugura il suo primo studio legale in Resina, al Corso Ercolano, poi, anche a Napoli, alla Via dei Mille n.47, facendosi presto apprezzare per il rigore della condotta e la qualità di giurista.

Richiamato alle armi nel 1941 e congedato con i gradi di maggiore e la croce al merito di guerra, Ciro Buonajuto continua, nel dopoguerra, la sua professione di avvocato, che gli conferì una notorietà nazionale. coniugandola a quella dell’uomo politico. Egli, infatti, è coinvolto nell’appassionato dibattito sull’assetto istituzionale della Repubblica voluta dai Costituenti e sulla sua collocazione internazionale nella difficile stagione della “guerra fredda”. Il suo impegno sociale e professionale lo ha portato a diventare uno dei padri della democrazia nei Comuni vesuviani. Egli, ha contribuito da protagonista alla ricostruzione morale e civile della Nazione ed alla sua grande ripresa economica. Tra le alte cariche ricoperte, sul territorio, si ricorda quella di commissario per gli alloggi e, poi, segretario della Democrazia Cristiana, Sindaco di Ercolano.

Durante il suo impegno politico la città di Resina cambio la propria denominazione in Ercolano, perchè come lui scrive “non per un nostalgico mutamento di nome, ma perche’ Resina aveva esaurito il suo ruolo di reggente e depositaria di antiche glorie, ed era giusto e legittimo che restituisse ad Ercolano quello che era stato sempre di Ercolano, il diritto al nome e al certificato di nascita”. L’Avv. Ciro Buonajuto, grazie alle sue qualità professionali, ha patrocinato in tutta Italia, affascinando i Giudicanti ed il colleghi per la sua onestà, l’umiltà e austerità dei costumi. Oratore forbito e coltissimo, che, pur affidandosi all’eloquenza non intendeva correre i rischi della cattiva retorica, Egli riteneva che la professione di avvocato deve essere finalizzata esclusivamente alla crescita sociale attraverso la legalità e soprattutto la giustizia. Ciro Buonajuto si spegne all’improvviso nel suo studio di Ercolano, l’8 gennaio 1986, tra le sue carte ed i suoi fascicoli, nel mentre adempiva i propri doveri di avvocato: lasciando ai figli Renato ed Antonio il testimone di una vita professionale e civile intensa e corretta. Della sua attività di professionista di altri tempi, circondato da stima e rispetto generali, rimane una deliberazione del Consiglio dell’Ordine degli avvocati e dei procuratori di Napoli che, in data 20 dicembre 1983, offrì all’Avvocato Ciro Buonajuto una medaglia d’ oro, in ricordo della sua lunga carriera professionale nella quale si distinse per competenza, probità e attaccamento alla toga. Il ricordo di Ciro Buonajuto è ancora vivo tra quanti lo conobbero e ne compresero la saggezza dei comportamenti e il progetto politico.

 

Informazioni autore

Resinese doc classe 1933. Ex Dirigente delle Poste in pensione e profondo conoscitore e memoria storica cittadina quale resinese prima ed ercolanese poi. Molto attivo come autore sul giornale locale LA VOCE VESUVIANA.