Palazzo Arcucci ritorna al suo splendore grazie al lavoro di recupero di Mario Arcucci

0 3 settimane fa

Il settecentesco palazzo Arcucci ubicato in via Marittima compare già nelle mappe del Duca di Noja del 1775. Il palazzo in un primo periodo storico fu sede distaccamento della guarnigione del fortino borbonico del granatello, per essere successivamente adibito e ampliato anche a carcere .
Diventa sede vescovile nel 1830 , Vi dimorò la principessa di Teora .
Diventa proprietà Arcucci nel 1861 come da iscrizione nel pavimento della chiesa. La scala principale è Vanvitelliana . Possiede dei cortili a forma di ferro di cavallo . Anche la volta di ingresso e’ lunga come quella di Villa Campolieto avendo sempre come riferimento progetto Vanvitelli .
Ha un accesso privato a mare e il palazzo non ha subito molti mutamenti strutturali. Conserva macine e campane , oggetti di ogni giorno dell’epoca ( poderi settecenteschi ) .
Dal 1861 al 1954 fu destinato alla produzione di oggetti di pellame vario tra cui coccodrillo, fibie per trazione e pellicce che venivano esportante il Olanda Belgio e Inghilterra. Il tutto testimoniato da bolle di accompagnamento e da cambiali dell’epoca (sia precedenti che successive alla formazione del regno d’Italia).

Ringraziamo anticipatamente il proprietario Mario Arcucci per aver reso disponibile materiale fotografico e testi che ci permettono di fare un tour virtuale in questo magnifico edificio storico.

Sono un giovane imprenditore dalla parte della città, l’impegno da me profuso nella riqualificazione di questo palazzo storico merita ogni appoggio.

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento.

Alcuni cenni storici …
“Sul cortile principale ci sono cinque ingressi delle scuderie , la cripta , la cantina , il corpo di guardia della gendarmeria.”
Dall’androne si accede alle scale vanvitelliane e alla cappella gentilizia dedicata a Santa Rita.”
#primacorte #palazzoarcucci #work
#alanonero #fokker 🐾
#villevesuviane #ercolano

È un palazzo del XVIII secolo completamente vista mare .
#vistamare #napoli #sorrento #capri #StateOfStory
#palazzoarcucci #villevesuviane #Ercolano

Tunnel borbonico
sotterranei di Palazzo Arcucci … i percorsi rievocativi che riproducono la vita di metà 800 e quella vissuta durante la seconda guerra mondiale a causa dei bombardamenti…

Il Salone Portante di #palazzoarcucci (risalente al XIX secolo, realizzato in tufo e mattoni), dotato di ben 18 finestre, esteso per 700 mq, di cui 350 mq coperti e 350 mq terrazzati, ai quali si aggiungono i 500 mq di un ulteriore terrazzo a livello, offre una splendida vista del Golfo di Napoli , ampio deposito di 150 mq. È fornito di un doppio ingresso, sia dal lato della strada, sia dalla corte principale del Palazzo, ed è accessibile da un’imponente scala del XVIII secolo.

L’imponente scala vanvitelliana , ancora deve avere Alcun intervento , già così desta il suo interesse.
#palazzoarcucci

Parte dei pavimenti
#workinprogress

Fra i pochi palazzi del 700 di Ercolano che può vantare ancora di avere campane (originali) della chiesa.

Salone vittoriale … futura sala cerimonie .

Qui Saranno raccontati gli ultimi 200 anni di storia dalle glorie dei Borbone alle vittorie D’Annunzio .

Scuderie , Gennaro arcucci Ferdinando
arcucci.
#1915 #cavallieri #corona #italia
State of story