Galleria d’arte nei reparti di degenza dell’Istituto Pascale con la donazione di 52 dipinti

0 3 settimane fa
Colore e forme nei luoghi di cura pensati per il benessere del paziente. Sono opere piene di gioia quelle che da oggi colorano tutti i reparti degenze del Pascale. Sono le opere del sannita Giovenale Tresca, ginecologo e pittore, che da oltre trent’anni coniuga l’amore per l’arte con il suo lavoro di medico. Artista fecondo e originale, Giovenale ha partecipato a numerose esposizioni e ha creato tantissime opere.
Ben 52 i dipinti donati all’Istituto dei tumori di Napoli, <lavori – dice l’artista-medico – che ho pensato per quei luoghi e per chi li guarderà>.

L’arte e la bellezza come supporto alla cura, dunque, ancora una volta al Pascale, per continuare un percorso iniziato lo scorso maggio, subito dopo il lock-down. L’idea di avviare il concorso ​ <Adotta una parete>, indirizzato ad artisti professionisti e non, che vogliono colorare le pareti dell’ospedale; e poi i murales realizzati nelle sale d’attesa dell’Istituto, dono dell’architetto di Castelvolturno, Alessandro Ciambrone ; e, ancora, l’omaggio agli oncologi che spaccano in due il virus, esposto sempre nella hall, dell’artista del Vesuvio, Gennaro Regina , non sono un semplice ornamento ma segnano un percorso di conforto per chi tutti i giorni è costretto a vivere la corsia di un ospedale.

Lo scopo, insomma, è fare in modo che arte e cura camminino parallele. È il colore che diventa farmaco emozionale.

#iomicuroalsud

Credits  content & photo:

Cinzia Brancato  | Responsabile Ufficio Stampa presso Istituto Nazionale Tumori IRCCS “Fondazione G. Pascale”

Link : https://www.facebook.com/brancato.cinzia.3/posts/10222724873500549